Visualizzazione di tutti i 3 risultati

Esaurito
149,00 
199,00 
279,00 

Monitor da studio attivi amplificati e biamplificati

 

Il monitor si dice attivo se ha
al suo interno uno o più altoparlanti di potenza e non necessita di essere
collegato ad altoparlanti esterni.

I monitor da studio sono un sistema di altoparlanti progettati
specificamente per le applicazioni di
produzione audio
negli studi di registrazione, cinema, studi televisivi e
radiofonici dove è necessaria un’accurata riproduzione audio. Quando si fa
riferimento al termine monitor si indica generalmente che l’altoparlante è
progettato per produrre una fase e una risposta in frequenza relativamente
piatta, lineare. Questo significa che presenta enfasi minime su particolari frequenze e l’altoparlante fornisce
un’accurata riproduzione delle qualità tonali della sorgente audio ottenendo
l’assenza di distorsioni. Una fase lineare infatti aiuta la risposta
all’impulso a rimanere fedele alla sorgente senza incontrare sbavature sonore.

I monitor da studio attivi sono più robusti fisicamente dei diffusori
dei sistemi hi-fi casalinghi che spesso devono solo riprodurre registrazioni
commerciali compresse mentre i monitor da studio hanno a che fare con volumi
alti e improvvisi sbalzi sonori che possono capitare in studio quando si
riproduce un mix non masterizzato.

I modelli attivi sono solitamente
bi-amplificati e il segnale in
ingresso è suddiviso in due parti da un crossover attivo, in componenti di alta
e bassa frequenza. Le due componenti vengono poi amplificate separatamente,
quella bassa viene inviata ad un woofer
mentre quella alta ad un tweeter. La
bi-amplificazione è fatta in modo da ottenere nel complesso una riproduzione
sonora più pulita poiché i segnali sono più facili da elaborare prima di essere
amplificati. Ovviamente altoparlanti di largo consumo possono non avere queste
caratteristiche.

Bisogno di aiuto? Chatta qui