Visualizzazione di tutti i 2 risultati

Subwoofer attivi hifi

I subwoofer sono tipi di altoparlanti progettati per la riproduzione di frequenze basse, da 20 a
200 Hz per i tipici prodotti di consumo e al di sotto di 100 Hz per un utilizzo
professionale per musica dal vivo ed infine sotto gli 80 Hz per impianti
omologati THZ. Sono costituiti da uno o più woofer in grado di sopportare la
pressione dell’aria e resistere alla deformazione.

Gli impianti hi-fi necessitano di riprodurre perfettamente anche le
frequenze più basse soprattutto da quando si utilizzano supporti digitale di
maggiore qualtà come cd e dvd, per questo si utilizzano i  subwoofer
amplificati hifi,
necessari nella catena di riproduzione fedele del suono,
essi sono alimentati da amplificatori
e collegati a crossover che evitano
di inviare medie ed alte frequenze in modo da amplificare così le basse
frequenze. Vengono impiegati a livello professionale nei concerti dal vivo, in
ambienti particolari, nei cinematografi, nelle sale di registrazione oppure in
ambito domestico per la riproduzione audio anche se non sempre sono necessari
per ottenere una migliore qualità. I subwoofer sono invece importanti negli
impianti di home theater o console di videogiochi per riprodurre suoni, rumori
ed effetti a bassa frequenza. I bassi del
subwoofer
sono non-direzionali ma è importante posizionarli correttamente,
non basta collegarli all’alimentazione per farli funzionare al meglio.
Solitamente si sceglie una posizione angolare per comodità ma idealmente non si
dovrebbe mai sentire i bassi come audio separato quindi sub e altoparlanti
devono lavorare insieme e tutti i bassi devono sembrare provenire soltanto da
una sorgente.

Bisogno di aiuto? Chatta qui