Visualizzazione di tutti i 3 risultati

Amplificatori per cuffie monitor

Da un punto di vista
professionale il termine amplificatori per cuffie monitor
indica un dispositivo che permette il collegamento di più auricolari ad una o
più sorgenti audio contemporaneamente per monitorare il progresso di una
sessione di registrazione o di una performance live.

I musicisti ed i cantanti hanno spesso bisogno di un monitor su cui visualizzare l’amplificazione del suono per
cui può spesso capitare di vedere amplificatori
per cuffie
collegate a monitor.

Gli amplificatori per cuffie sono dispositivi che consentono volumi più
alti e hanno capacità superiori rispetto ai più piccoli e meno costosi
amplificatori usati nella maggior parte dei lettori audio. Sono amplificatori
di piccola potenza che possono essere collegati a connettori jack standard o a
linee di uscita di sorgenti audio. Elettricamente si può pensare ad un amplificatore
per cuffia come ad un amplificatore con impedenza di ingresso molto alta
(idealmente infinita) e impedenza di uscita inferiore (idealmente zero) e una
grande gamma di tensioni d’uscita. Questo permette a cuffie con bassa sensibilità di avere volumi superiori grazie alla
tensione extra fornita dall’amplificatore. Esistono amplificatori per cuffie
con capacità di sub-mixing che consentono all’ascoltatore di regolare, mixare e
di monitotrare segnali audio provenienti da più fonti contemporaneamente. In
questo caso ogni ascoltatore ha il proprio set di controlli che servono a
regolare vari aspetti del mix, parametri individuali e globali come il livello
del canale, il volume globale, gli alti e i bassi. Altro tipo di amplificatori
per cuffie sono quelli specifici che permettono ad un singolo segnale di
alimentare più auricolari o gruppi multipli di auricolari contemporaneamente.